NEWS E TREND

Novità e approfondimenti
sulle tecnologie che abilitano il business

Scopri i nostri contenuti per comprendere l’innovazione che ti serve

bambini-fate-1024x597-mrvRvZ.png

January 17, 2022

    Da anni ci impegnano a fornire il nostro sostegno alle associazioni, a testimonianza della sensibilità verso le iniziative volte a sostenere la nostra comunità.   A sostegno della Cooperativa per il Sociale Verlata Da diversi anni i pacchi di Natale per le nostre persone sono realizzate dalla Cooperativa per il Sociale Verlata, fondata …
L’articolo Qualitas: Qualitas Informatica aderisce al progetto “I bambini delle fate” sembra essere il primo su Qualitas Informatica SpA.

Leggi di più…


produzione-del-vino-1024x597-4X97jO.png

January 17, 2022

Ti sei mai chiesto come si produce il vino? Quali sono le fasi della produzione del vino? o che cosa fare dopo la pigiatura? La lavorazione del vino è un processo affascinante composto da diverse fasi di produzione che passano sotto il nome di processi di vinificazione. Questi delicati processi vanno controllati, organizzati e resi …
L’articolo Qualitas: Produzione vino: il controllo delle fasi di vinificazione sembra essere il primo su Qualitas Informatica SpA.

Leggi di più…


interconnessione-macchine-industria-quattro-zero-1024x597-zjFKWg.png

January 15, 2022

Quando acquisti macchinari o impianti di produzione la prima cosa che chiedi è se la macchina è predisposta all’interconnessione. Ma cosa vuol dire predisposta? Ha una scheda di rete? La classica risposta da parte del produttore o del distributore della macchina è: “Sì, certo che la macchina è Industria 4.0” Acquisto di un macchinario e …
L’articolo Qualitas: Problemi di interconnessione con le macchine? sembra essere il primo su Qualitas Informatica SpA.

Leggi di più…


sottoriva-progetto-mes-1024x597-SGRPwf.png

January 15, 2022

Grazie al sistema MES NET@PRO di Qualitas Informatica, Sottoriva ha individuato e ridotto drasticamente le inefficienze di produzione delle proprie macchine per la panificazione professionale leader di mercato, realizzando processi data-driven snelli, economici e trasparenti.   L’arte della panificazione esportata in tutto il mondo Costruzioni Meccaniche Sottoriva nasce nel 1944 su iniziativa diretta dei fratelli Giuseppe …
L’articolo Qualitas: Sottoriva sceglie il MES NET@PRO per il controllo real-time della produzione sembra essere il primo su Qualitas Informatica SpA.

Leggi di più…


partner-meeting-qualitas-1024x597-qTJtgO.png

January 15, 2022

Qualitas Informatica fa il pieno di partner al Partner Meeting 2020 “Una splendida occasione, un momento davvero magico per l’ecosistema e il canale, tra competenze ed energia”

Nel 2020, date le restrizioni dovute alla pandemia, l’evento di canale dedicato ai partner rivenditori del Sistema MES NET@PRO era stato on-line. Quest’anno invece in tutta sicurezza Qualitas Informatica ha potuto incontrare di persona i propri partner, per mettere il punto su quanto si è raggiunto, delineare la nuova roadmap per il 2022 e premiare i risultati ottenuti dai migliori partner di canale.

 

All’interno della splendida cornice di “Hotel Villa Michelangelo”, si è raccolto tutto l’ecosistema NET@PRO, tra partner e competence center che attraversano l’Italia dal Trentino Alto Adige fino alla Sicilia. Una capillarità di presenza che fino a qualche anno fa, non era pensabile. Un appuntamento dedicato ai partner e che mette al centro i partner: i partner e le persone.

 

Cinque voci, cinque storie che si sono susseguite sul palco dei manager e che rappresentano i diversi percorsi basati sull’expertise di un’azienda che sviluppa dal 1994 il Sistema MES NET@PRO.

“In Qualitas Informatica, sappiamo bene che la trasformazione digitale e tutto il mondo Industria 4.0 è uno dei tempi più caldi, grazie anche agli incentivi lanciati nel 2017” Ha raccontato Tiziano Bertoldi, Channel Partners Manager di Qualitas Informatica “Pertanto siamo molto felici di avere più che raddoppiato il numero dei partner negli ultimi tre anni e di avere una presenza che ha valicato i confini nazionali. Ora cominciamo ad essere presenti in Europa con rivenditori in Spagna e Romania.”

Durante l’evento si sono alternati sul palco Tiziano Bertoldi, Channel Partners Manager di Qualitas Informatica, che ha raccontato quali sono state le sfide affrontate durante la pandemia e i risultati che insieme ai nostri partner abbiamo ottenuto.

Il testimone è poi passato nelle sicure mani di Marcella Pizzolato, Responsabile Area Progetti e Supporto Tecnico ai Partner, che ha spiegato quali sono le strategie messe in campo da Qualitas Informatica per rinforzare la struttura tecnica a supporto dei partner, una metodologia che ha come obiettivo creare una relazione di fiducia e trasparenza con i partner.

 

E’ stato poi il momento di Sergio Gasparin, CEO di Qualitas Informatica che ha delineato la roadmap di sviluppo del Sistema MES NET@PRO per il 2022.

Ed infine è intervenuto Antonello Morina – Presidente di Qualitas Informatica – che ha condiviso la sua straordinaria esperienza e il suo punto di vista sul processo di trasformazione che stiamo vivendo.

 

 

Le premiazioni dei TOP PERFORMER 2020

Sono stati premiati i partner di canale del sistema MES NET@PRO, che si sono contraddistinti per la capacità di capire il mercato e la loro proattività.  Queste imprese tecnologiche hanno avuto il merito di interpretare al meglio i cambiamenti nello scenario IT e sono stati capaci di combinare le competenze tecnologiche per la progettazione e l’implementazione di soluzioni avanzate. Oggi i nostri partner del sistema MES NET@PRO possono accompagnare i loro clienti nella quarta rivoluzione industriale grazie al software MES – Manufacturing Execution System – di Qualitas Informatica.

 

Di seguito i premi assegnati ai TOP PERFORMER 2020:

3° Classificato: Interlem GP Omega
2° Classificato: Sistemi Contabili
1° Classificato: Aldebra

 

In foto da sinistra: Sergio Gasparin, Marcella Pizzolato, Paolo Giorgi di Aldebra, Alberto Scalvenzi di Aldebra, Nicola Rovea di Aldebra e Tiziano Bertoldi.

 

In foto da sinistra: Sergio Gasparin, Marino Xausa e Dario Lunardon di Sistemi Contabili, Tiziano Bertoldi e Marcella Pizzolato.

 

In foto da sinistra: Tiziano Bertoldi, Sergio Gasparin, Andrea Picone e Matteo Picone di Interlem GP Omega e Marcella Pizzolato.

 

In foto il Team Partner di Qualitas Informatica, da sinistra: Andrea Epifani, Davide Comberlato, Paolo Sbalchiero, Roberto Zilio, Antonello Morina, Juris Cella, Marcella Pizzolato, Sergio Gasparin, Raffaella Verticchio, Fabrizio Bolli, Vittorio Sella, Samantha Cicchelero, Nicola Antoniazzi, Federica Lucia Firpo, Cristian Gastaldello, Danilo Canale e Tiziano Bertoldi.

Uno speciale ringraziamento va ai nostri Partner: la base della nostra strategia. Il canale VAR è parte dell’ecosistema Qualitas Informatica e ci permette di costruire il nostro successo sul mercato. Con i premi ai Top Performer, Qualitas desidera premiare le aziende che si sono distinte nella vendita e nel supporto ai clienti finali”.
Tiziano BertoldiResponsabile Commerciale dei Partner di Qualitas Informatica

L’articolo Qualitas: Qualitas Informatica fa il pieno al partner meeting! sembra essere il primo su Qualitas Informatica SpA.

Eventi, Rivenditori

Leggi di più…


incentivi-industria-4-0-1024x597-F3oM7O.png

January 14, 2022

Incentivi Industria 4.0: dalla teoria alla pratica

Se sei interessato a scoprire come adottare i nuovi modelli produttivi offerti dalla digital transformation? Vuoi cogliere le opportunità offerte dalla Legge di Bilancio 2022? Ben arrivato

Trasformare la tua azienda in una Fabbrica 4.0 intelligente ed interconnessa ti permette di ottenere diversi vantaggi. Puoi, ad esempio, monitorare in tempo reale le performance tramite KPI intese come OEE, analisi scarti, lead time etc…. Oppure puoi simulare il piano di produzione tramite pianificazione con ricalcolo automatico dei setup.

Industria 4.0 (I4.0) è il termine utilizzato in Italia per indicare la cosiddetta Quarta Rivoluzione Industriale, una rivoluzione che comporta l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia e un cambio nell’organizzazione dei processi di produzione.

Grazie all’IoT (Industrial Internet of Things) e all’IoE (Internet of Everything) non solo il mondo digitale e quello reale si incontrano ma anche le persone e le macchine si integrano e comunicano tra loro portando alla creazione di una Smart Factory efficiente, flessibile e veloce.

Per favorire gli investimenti in Industria 4.0, a partire dal 1 Gennaio 2017 -e rinnovati anche nella nuova Legge di Bilancio 2022 – sono stati introdotti importanti incentivi fiscali (non a “bando” ma attivabili da ciascuna impresa) per la copertura degli investimenti in nuove tecnologie 4.0 sostenuti nel 2022. In questo caso si parla di credito d’imposta per beni materiali 4.0 e beni immateriali 4.0.

Durante questo live event, accompagnati dal Dott. Franco Rasotto di Rete Agevolazioni, faremo il punto sui benefici fiscali per l’anno 2022 e forniremo le linee guida per realizzare una fabbrica 4.0.

 

Iscriviti ora

#impresoftgroupnews #MES #Interconnessionemacchine #digitaltrasformation #Industrysolutions #corporateresilience

L’articolo Come digitalizzare i processi produttivi e beneficiare degli incentivi Industria 4.0 sembra essere il primo su Qualitas Informatica SpA.

Eventi, Incentivi Industria 4.0, News

Leggi di più…


impresoft-group-clessidra-fondo-1024x597-23308Q.png

December 22, 2021

Impresoft Group e Clessidra Private Equity: una partnership strategica per spingere l’innovazione digitale delle aziende

 

Milano, 21 dicembre 2021 – Impresoft Group, polo tecnologico nato dall’unione di 4wardPRO, Formula Impresoft, NextTech, NextCRM, OpenSymbol e Qualitas Informatica, annuncia l’ingresso in Clessidra Private Equity SGR S.p.A., società leader nel mercato italiano della gestione di fondi di private equity.

L’accordo sottoscritto prevede l’acquisizione di una quota di maggioranza del capitale azionario della capogruppo, Formula Impresoft S.p.A., e l’uscita di Xenon Private Equity dalla compagine del Gruppo. I manager di riferimento di Impresoft Group, in larga parte fondatori delle società del Gruppo, affiancheranno Clessidra nell’operazione, rimanendo co-investitori con una significativa quota della società.

Tramite questa operazione, Impresoft Group, player di riferimento nella Trasformazione Digitale e che fin dalla sua nascita si è posto l’obiettivo di operare come interlocutore unico per rispondere alle sempre più complesse esigenze dei clienti, rafforza la propria proposizione, offrendo loro ulteriori vantaggi in termini di innovazione, stabilità, continuità e opportunità di crescita.

Il Gruppo chiuderà l’anno fiscale con ricavi per oltre 87 milioni di euro, realizzati attraverso una solida base clienti e con il contributo dei suoi oltre 700 collaboratori, e forte di una nuova recentissima acquisizione che ha rafforzato la sua proposition: l’ingresso nella compagine aziendale di GN Techonomy, società di consulenza che offre soluzioni enterprise tecnologiche e innovative.

“L’avventura di Impresoft Group è iniziata poco più di due anni fa e, fin dal primo giorno, ci siamo posti obiettivi di crescita ambiziosi, che abbiamo saputo sostenere con forza, anche in un periodo economicamente complesso, attraverso acquisizioni, promuovendo partnership di valore e un investimento continuo nell’innovazione e nella valorizzazione delle nostre risorse”, commenta Antonello Morina – Impresoft Group. “Alla luce dei successi raggiunti in questi primi due anni abbiamo avviato un nuovo importante capitolo della storia di Impresoft Group che ha previsto l’ingresso di un nuovo partner finanziario di rilevo”.

“Siamo felici che Clessidra Private Equity abbia deciso di credere nel nostro progetto e fornire una nuova linfa per lo sviluppo del Gruppo”, conferma Christian Parmigiani – Impresoft Group. “Questo nuovo assetto, infatti, apporterà ulteriore spinta alla crescita del Gruppo sia di tipo organico che tramite future acquisizioni per il rafforzamento degli attuali competence center, innovando ulteriormente le nostre soluzioni e ponendo sempre al centro della nostra attenzione il cliente e la sua esperienza”.

“Siamo entusiasti di poter realizzare questa partnership con il management team di Impresoft Group e supportarlo nelle prossime ambiziose fasi di sviluppo. La qualità delle persone che hanno gestito il Gruppo negli ultimi anni è stata un elemento essenziale della nostra decisione di investimento”, ha proseguito Marco Carotenuto – Managing Director – Clessidra.

L’operazione prevederà la costituzione di una Holding operativa per supportare le aziende del Gruppo che manterranno il medesimo livello di autonomia e organizzazione attuale.

***

Impresoft Group
Impresoft Group rappresenta l’unione di 6 aziende innovative e complementari: 4wardPRO, Formula Impresoft, Qualitas Informatica e GN Technonomy, OpenSymbol, NextTech e NextCRM. Offre soluzioni e tecnologie a imprese operanti in diversi segmenti del mercato in ambito ERP, MES, CRM, CPM/B.I., datacenter e application modernization, artificial intelligence, digitalizzazione dei processi di business, managed services e modern workplace. Il gruppo integra culture tecnologiche, professionali e di business complementari, in grado di gestire tecnologie globali e competenze locali e territoriali. Impresoft Group ha un fatturato consolidato di oltre 87 milioni di euro, con circa 700 persone.

Clessidra Private Equity SGR
Clessidra Private Equity è la società leader nel mercato italiano della gestione di fondi di private equity, con oltre 2,8 miliardi di euro di impegni di capitale complessivi. Fondata nel 2003, Clessidra Private Equity SGR SpA è controllata da Clessidra Holding SpA, la quale è detenuta al 100% da Italmobiliare SpA, la holding di investimenti italiana controllata dalla famiglia Pesenti. Dalla fondazione, sono stati completati 24 investimenti per un ammontare complessivo pari a oltre 2 miliardi di euro e un Enterprise Value aggregato di oltre 18 miliardi di euro. Nello stesso periodo, sono state concluse 27 operazioni di add-on per le società in portafoglio. La società ha completato gli investimenti del suo terzo fondo di private equity e sta finalizzando la raccolta del suo quarto fondo.

Responsabile relazioni con la stampa Impresoft Group
Raffaella Verticchio raffaella.verticchio@Impresoft.com

 

Ufficio stampa Imageware
Alessandra Merini, Elisabetta Benini
Impresoft@imageware.it

L’articolo Impresoft Group e Clessidra Private Equity: partnership strategica per spingere l’innovazione digitale sembra essere il primo su Qualitas Informatica SpA.

Eventi

Leggi di più…


impresoft-group-1024x597-y5iNYI.png

December 6, 2021

Milano, 2 dicembre 2021 – IDC ha pubblicato l’edizione 2021 della classifica Top100 Software e Servizi IT, che quest’anno giunge alla 35° edizione. Ottenuta attraverso l’aggregazione dei risultati delle società operanti sul mercato italiano, la classifica IDC include quindi i principali operatori del settore IT e ne monitora le performance anno dopo anno.  Nel 2021, la pubblicazione arriva a due anni esatti dalla nascita di Impresoft Group, ed è quindi un’occasione propizia per osservare il cammino percorso e i risultati raggiunti, ma anche per delineare i progetti e fissare le sfide che il Gruppo affronterà nell’imminente 2022.

 

 

Impresoft Group scala la classifica ‘Top100’ di IDC

La classifica posiziona Impresoft Group al 52° posto assoluto, un risultato di per sé gratificante che pone il Gruppo ai vertici del panorama IT italiano e conferma l’efficacia delle strategie intraprese. Va inoltre sottolineato che la classifica si basa sui bilanci pubblici del 2020: nel quadro non figurano le società che sono entrate nel Gruppo nel 2021 e che avrebbero consentito di elevare ulteriormente la sua posizione nell’ambito delle Top100.

Il percorso di crescita continua, sia organica che per linee esterne, si è rivelato efficace: Impresoft Group ha infatti guadagnato 5 posizioni rispetto all’anno precedente nella classifica generale e ha fatto registrare performance in crescita del 10,5%. Quest’ultimo dato è particolarmente significativo perché si riferisce a un anno (2020) in cui il numero degli operatori con risultati in contrazione è aumentato in modo considerevole (da 7 a 31), e quelli con crescita a doppia cifra sono scesi da 54 a 28.

 

Performance eccellenti nel Software e nel Manufacturing

Analizzando i dati di dettaglio, emergono evidenze ancor più interessanti: Impresoft Group si posiziona infatti al 32° posto assoluto nell’ambito del Software, che da sempre è centrale nell’offerta del Gruppo e lo differenzia da altri player dell’ecosistema IT. Considerando poi il suo verticale di riferimento, ovvero il manufacturing, il Gruppo può vantare un 21° posto assoluto ed è 27° nel settore del commercio e della distribuzione.

Tra gli altri dati significativi emersi dalla Classifica IDC, la forte concentrazione del mercato verso i top player, con il 53% dei ricavi diviso tra le 10 società con fatturato superiore ai 500 milioni di euro (oltre 8,9 mld euro), e una crescita del 5,4% del mercato del Software, per un valore di 7,8 mld euro. Il tasso di crescita del 2020 è inferiore rispetto all’anno precedente a causa della pandemia, che ha rallentato diversi progetti di trasformazione digitale. La prospettiva di IDC su tale comparto si mantiene comunque positiva ed è previsto che a partire dal 2023 assisteremo a tassi di crescita superiori all’8%.

 

Pronti per le sfide di domani

Impresoft Group festeggia i primi due anni di attività con la consapevolezza che i risultati già ottenuti sono il punto di partenza per nuove sfide e ambizioni.

Da novembre 2019, Impresoft Group ha assunto più di 125 nuovi professionisti e conta di integrarne altri 150 durante il prossimo anno, che si andranno a sommare agli oltre 600 che ogni giorno affrontano nuove sfide per i 3.500 clienti del Gruppo. Grazie anche alle nuove acquisizioni, il fatturato del 2021 ha raggiunto e superato i 70 milioni di euro.

I traguardi raggiunti nei primi due anni, sintetizzati dalla Classifica IDC, rispecchiano la capacità di Impresoft Group di indirizzare a 360 gradi le esigenze di digitalizzazione delle imprese italiane facendo perno sulle forti competenze verticali e sull’esperienza delle aziende che compongono i suoi 4 Competence Center: Business Application, Corporate Resilience, Industry e Customer Engagement. Al tempo stesso, i Clienti possono contare sulle sinergie di un Gruppo coeso, che si pone all’esterno come unico interlocutore con un’offerta estremamente ampia, solida e, soprattutto, integrata, capace di trasformare le aziende rendendole più moderne ed efficienti.

UniQa, il solution portfolio di Impresoft Group, manifesta al meglio questa visione ed è alla base del successo e della crescita del Gruppo. Lungi da essere un semplice catalogo di soluzioni proprietarie e di prodotti di terze parti, UniQa si basa sulla profonda sinergia – tecnologica e di esperienze – tra i Competence Center del Gruppo ed è la risposta unitaria, compatta e solida a tutte le esigenze di innovazione delle aziende.

Il progetto è appena iniziato. Il Gruppo ha obiettivi ambiziosi per il 2022, a partire da un ulteriore potenziamento dell’offerta attraverso la creazione di nuovi servizi, l’integrazione di competenze e il rafforzamento di quelle esistenti attraverso percorsi virtuosi di formazione. Nel 2022 svilupperemo sinergie ancor più strette ed efficaci tra i Competence Center e rafforzeremo il percorso di crescita organica e per linee esterne valutando nuove acquisizioni, al fine di potenziare la proposizione esistente e individuare nuovi ambiti di investimento per il futuro.

 

 

Impresoft Group

Impresoft Group rappresenta l’unione di aziende innovative e complementari: 4wardPRO, Formula Impresoft, NextTech, NextCRM, OpenSymbol e Qualitas Informatica. Offre soluzioni e tecnologie a imprese operanti in diversi segmenti del mercato in ambito ERP, MES, CRM, Sales Automation, CPM/B.I., datacenter e application modernization, artificial intelligence, digitalizzazione dei processi di business, managed services e modern workplace. Il gruppo integra culture tecnologiche, professionali e di business complementari, in grado di gestire tecnologie globali e competenze locali e territoriali. Impresoft Group ha un fatturato consolidato, che supera i 70 milioni di euro, con oltre 3.500 clienti attivi su tutto il territorio italiano.

L’articolo Impresoft Group festeggia due anni di attività con un solido posizionamento tra le prime 100 aziende IT italiane e si prepara alle sfide future sembra essere il primo su Qualitas Informatica SpA.

Eventi, Novità del MES Net@Pro

Leggi di più…


gn-techonomy-1024x597-QSs5qw.png

October 15, 2021

Qualitas Informatica ospite al prossimo evento del 27 Ottobre organizzato da GN Techonomy

 

 

La Cantina Contadi Castaldi ospiterà l’evento dedicato al mondo della Smart Agriculture, per parlare di Food&Beverage 4.0. Organizzato da GN Techonomy ed in collaborazione con l’Osservatorio Smart Agrifood dell’Università di Brescia, il CSMT Polo Tecnologico di Brescia e Oracle, si parlerà dei temi legati alla #smartAgriculture

 

Smart Agriculture: : la sfida dell’agricultura 4.0

Nel 2017 il Ministro Calenda lanciò un piano di aiuti all’economia nazionale introducendo una serie di incentivi sotto il nome di “Piano Industria 4.0“.  Da quel momento, le iniziative a sostegno del settore agricolo si sono moltiplicate. La filiera del food infatti ha davanti a sé una nuova rivoluzione: oggi si parla di Precision Farming e Internet of Farming, per arrivare ad Industria 4.0.

 

Il settore agricolo – e quello alimentare – grazie alle nuove tecnologie di Industria 4.0 sta conoscendo un momento di forte innovazione grazie alla digitalizzazione dei processi produttivi. L’obiettivo è quello di aumentare la sostenibilità dei modelli produttivi e, al contempo, di migliorare e rendere efficienti i processi aziendali.

 

Qualitas Informatica sarà presente per spiegare come il software MES NET@PRO è utilizzato con successo per la raccolta dati di produzione e nelle fasi di imbottigliamento delle cantine. Tra le diverse referenze, le più importanti sono:

Mondo del Vino: tra le prime 20 realtà vitivinicole italiane, ogni giorno produce oltre 150.000 bottiglie con un catalogo di oltre 1.500 referenze
Mezzacorona: con un fatturato in crescita (+3,7%)  di oltre 193mln di euro un export che vale l’80%, Il Gruppo Mezzacorona rappresenta 1.600 viticoltori in un mosaico di 2.800 ettari di vigneto. Scopri il Progetto MES dalla raccolta dati di produzione alla pianificazione della produzione

 

Durante l’evento organizzato da GN Techonomy è’ prevista anche la partecipazione della cantina Marchesi Antinori con un intervento dedicato a “ERP, BI & Analytics: gestione della rete di vendita“, mentre quello della cantina Terra Moretti Vino avrà un focus dedicato a “ERP, Cloud, Smart Warehousing e GDO“.

 

L’iscrizione è disponibile a questo link.

 

L’articolo Smart Agriculture – il Food&Beverage 4.0 – Il MES per il settore vitivinicolo sembra essere il primo su Qualitas Informatica SpA.

Eventi, News, pianificazione a capacità finita, Produzione alimentare, produzione vino

Leggi di più…