BLOG

Il nostro blog

piattaforme crm

Piattaforma CRM b.com: 5 strumenti pensati per il CMO

Fornire alle aziende una piattaforma CRM completa che risponda alle esigenze Sales & Marketing e come strumento di Customer Care. Con questo obiettivo, è stata realizzata da impresoft group b.com.

Si tratta di una soluzione che si occupa di centralizzare e condividere le informazioni patrimonio dell’organizzazione, in modo da gestire al meglio i contatti con gli interlocutori finali in ogni fase del loro processo di acquisto e interazione con il brand/azienda.

La piattaforma CRM è in grado di interagire con qualsiasi sistema legacy, preesistente in azienda, in modo da potenziare ulteriormente il valore dei dati raccolti (si pensi all’integrazione, per esempio, con l’ERP) e, d’altra parte con app di produttività e collaboration in modo da semplificare e ottimizzare la gestione dei processi.

 

La visione sul cliente

B.com consente di gestire le relazioni con i clienti tenendo traccia di tutti i loro contatti avuti con le aziende sia fisici sia virtuali, ossia presso i touch point digitali adottati da ciascuna realtà (dal sito ai social network).

Nell’era dell’omnicanalità i consumatori sono infatti sempre più abituati a passare da un punto di contatto all’altro nel proprio customer journey, non solo, si aspettano che l’azienda abbia una visione a 360 gradi del proprio agire e quindi un’esperienza personalizzata in fase di promozione di nuovi prodotti/servizi o di trattativa commerciale. Una piattaforma CRM evoluta garantisce tutto questo offrendo una serie di servizi che supportano i collaboratori dell’area sales, marketing e del customer service nella loro attività.

Ci concentreremo in particolare sugli strumenti pensati per il CMO – Chief Marketing Officer.

 

I 5 principali tool per il marketing della piattaforma CRM b.com

1.  Sistemi per la classificazione e profilazione

Una piattaforma CRM consente di mettere a fattore comune tutte le informazioni presenti in azienda su un determinato cliente, raccogliendo anche quelle che quest’ultimo esprime al call center o sui vari canali digitali.

Una volta assemblati e ripuliti i dati stessi possono essere organizzati e recuperati mediante l’assegnazione di tag. Tanto più il sistema offre la possibilità di inserire specifiche chiavi di ricerca e di profilare i nominativi, quanto più sarà possibile ottenere poi gruppi di riferimenti target omogenei cui fare riferimento per la propria attività.

2. Lead management multicanale

Se, come abbiamo visto, una piattaforma di customer relationship management consente di sapere ciò che i clienti cercano, preferiscono e quando ne hanno bisogno, i tool di lead management multicanale consentono di rispondere alle loro necessità rispettando le loro abitudini di ricerca di informazioni e di acquisto. D’altra parte, consentono di monitorare e ottimizzare l’attività di gestione dei lead in modo da correggere le proprie strategie in base a dati concreti.

3. Tool per campagne outbound

Il CRM b.com accompagna gli utilizzatori nelle loro attività marketing più tradizionali offrendo strumenti per la programmazione di campagne outbound (teleselling ed e-mail marketing) e lo fa garantendo un insieme di dati che possono essere estratti in modo veloce secondo criteri specifici, in modo da personalizzare il più possibile l’attività ed evitare dispendio di tempo e risorse.

4. Servizi inbound

Una piattaforma CRM per il marketing evoluta deve anche introdurre in azienda nuove modalità di ingaggio dei potenziali clienti: a questo proposito impresoft group offre nella propria soluzione servizi inbound. Essi permettono di sfruttare appieno tutte le informazioni recuperate dai diversi canali di comunicazione e di intercettare i bisogni dei clienti. Così facendo, l’azienda può mostrarsi particolarmente proattiva nei confronti del proprio target d’utenza ed essere un passo avanti rispetto alla concorrenza.

5. Gestione portafoglio clienti

Poter identificare precisamente il cliente è il prerequisito fondamentale per gestirlo al meglio: una piattaforma software CRM, per sua stessa natura, offre questa preziosa opportunità. B.com aggiunge a questo una serie di strumenti che consentono concretamente di cambiare la filosofia aziendale, al fine di acquisire in maniera più rapida il cliente, da un lato, e, dall’altro, di mettere in campo strategie di fidelizzazione efficaci che abbiano un’elevata redemption e quindi risultino più profittevoli.

 

La piattaforma CRM b.com permette dunque di adottare una modalità di lavoro cliente-centrica, partendo da una centralizzazione e condivisione delle informazioni, trasformando il database aziendale in un asset e semplificando i processi operativi e decisionali dell’area marketing, e non solo, consentendo di offrire un servizio di migliore qualità ai propri clienti e prospect.

New call-to-action

Topics: CRM